Lizzy Jagger conturbante e sexy sulla cover di giugno di Playboy

Lizzy Jagger conturbante e sexy sulla cover di giugno di Playboy

LOS ANGELES, 15 MAGGIO – Questa volta è proprio il caso di dire “ tale padre tale figlia”. Questo viene da pensare guardando la copertina di Playboy che ha immortalato, per un servizio fotografico la primogenita di casa Jagger.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

Mick Jagger, trasgressivo leader dei Rolling Stones, gruppo che ha  segnato un’epoca e la storia della musica rock mondiale, ha sempre fatto degli eccessi, di sesso, droga e rock’n’roll il suo stile di vita e sembra che lo stesso abbiano fatto le sue due figlie. Solitamente a finire sui tabloid americani è la bionda Georgia May, per tutti la “nuova Brigitte Bardot”, con una carriera di modella in corso e con un debole per festini e situazioni bollenti. Questa volta però a far parlare di sé è Lizzy, che saluta il “paparino” seminuda dalla cover di Playboy. Tanti anni fa sua madre Jerry Hall, anche lei modella, lo aveva fatto all’età di 29 anni anticipando così i passi della figlia, che appare dalle foto scattate più disinibita e a suo agio in certe pose davvero provocanti.

La giovane modella, di soli 27 anni, appare coperta da un leggerissimo tessuto a pois con lunghi capelli castani che le coprono le forme morbide, in degli scatti sexy e sensuali che giocano sul raffinato “vedo non vedo”.

La stessa Lizzy afferma :  “Mi sono sentita a mio agio sul set fotografico e mi è piaciuto poter esprimere me stessa attraverso il mio corpo” – e continua dicendo -“Ormai ho 27 anni, meglio farmi fare questo genere di foto prima che abbia dei figli“.

Il servizio farà parte del numero di Giugno della nota rivista americana, ma da giorni le immagini sono arrivate in anteprima nel web e stanno letteralmente spopolando tra un click e l’altro. Dalla sua Mick Jagger non è affatto contento di tutto ciò, perché nonostante la sua immagine rock e trasgressiva ha sempre avuto un atteggiamento severo e da padre nei confronti delle figlie.

Precendemente infatti, nel 2005, si era opposto alla possibilità di far posare nuda Lizzy sulle pagine di Playboy, divieto che dopo soli sei anni è venuto meno con delle immagini che stanno facendo parlare molto della sua figlioletta.

Emanuele Ambrosio

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.