Terribile attentato in Pakistan, vendetta per Osama: morte 70 persone

Terribile attentato in Pakistan, vendetta per Osama: morte 70 persone

SHABQADAR, 13 maggio – Duplice attacco-kamikaze ad un gruppo di soldati di frontiera, nel distretto di Charsadda, in Pakistan, dopo la fine di un corso di formazione.

L’ esplosione è avvenuta mentre i cadetti si stavano dirigendo sugli autobus per partire per il congedo di dieci giorni, due uomini su una moto si sono diretti verso l’edificio delle Guardie di Frontiera, causando due esplosioni, da cui sono morte almeno 70 persone e 100 feriti.

I mandanti  dell’attentato sono il gruppo dei Talebani pakistani, Tehrik-e-Taliban, con l’intento di rivendicare il martirio di Osama; il portavoce Esanullah Ehsan ha dichiarato “due dei nostri fedayin-kamikaze- hanno realizzato questi attentati. E’ la prima vendetta per il martirio di Osama: attendetevi attentati ancora più grandi in Pakistan e Afghanistan. “

È l’attentato più sanguinoso dall’inizio dell’anno, il gruppo di terroristi hanno causato negli ultimi tre anni almeno 4300 morti, quasi sempre attraverso Kamikaze.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=JVSlZnmYtJo[/youtube]

Lucia Argento

Leave a Reply

Your email address will not be published.