Bratislava: arrestato il maniaco cannibale

Bratislava: arrestato il maniaco cannibale

BRATISLAVA, 12 MAGGIO – E’ stato arrestato il sospetto cannibale che ieri, vicino a Kosice, nell’est del Paese, si stava recando all’appuntamento con la potenziale vittima, un cittadino svizzero che all’ultimo minuto ci ha ripensato e ha chiamato la polizia. I due si erano accordati su internet, consenzienti riguardo ad un omicidio-suicidio piuttosto macabro. Se non fosse che, al posto della vittima, all’incontro è andato un agente di polizia, il quale ha affrontato il maniaco in uno scontro a fuoco dove il poliziotto è rimasto ferito e il maniaco è stato colpito ed è in gravi condizioni.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

Lo slovacco aveva pubblicato in rete un annuncio rivolto a persone desiderose di morire, al quale aveva risposto il cittadino svizzero. Il cannibale prometteva alla vittima di ucciderla, squartarla e mangiarla. “In base agli accordi – dichiara il capo della polizia Jaroslav Spisiak – la vittima doveva essere addormentata, pugnalata al cuore, squartata e cosparsa di spezie, quindi trasportata a pezzi e divorata dall’omicida“, il quale era giunto all’appuntamento con tutto l’occorrente per il macabro rito (sonniferi, coltelli, sega per ossa e un sacco).

Luca Bellinello

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.