Yemen, protesta pacifica: l’esercito uccide dieci persone

Yemen, protesta pacifica: l’esercito uccide dieci persone

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

SANA’A, 12 MAGGIO – ieri sera, durante una protesta pacifica di giovani manifestanti, partita dalla sede dell’ università di Sana’a, i soldati dell’esercito governativo, molti dei quali  in borghese, hanno aperto il fuoco causando la morte di 10 persone e 226 feriti.

Da ormai mesi il primo ministro dichiara di dimettersi, in risposta alle proteste del popolo yemenita per l’attuazione di riforme democratiche e una politica di cambiamento, ma in realtà la sua risposta si è limitata alla forza e azioni d’arma da fuoco.

La protesta che ormai campeggia le principali città yemenite, tra cui Taez e Aden, chiede le dimissioni immediate per il primo ministro Ali Abdallah Saleh, al governo da 32 anni.

Lucia Argento

 

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.