Formula 1, dominio Vettel. Tutte le emozione del Gp di Turchia

Formula 1, dominio Vettel. Tutte le emozione del Gp di Turchia

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

ISTANBUL, 8 MAGGIO – Sebastian Vettel stravince il Gran Premio di Turchia, quarta prova del Mondiale 2011 di Formula Uno. Il tedesco precede il compagno Webber e un eccellente Alonso, l’unico a tenere il passo delle due Red Bull. Poi Hamilton, Rosberg, Button, Heidfeld, Petrov, Buemi e Kobayashi.

LAP 58 of 58
Tutte le emozioni della gara

58° giro – Vittoria di Sebastian Vettel!
56° giro – Altro bel sorpasso di Massa, su Schumi, ma Felipe è solo undicesimo
55° giro – Bel sorpasso di Rosberg su Button: il tedesco guadagna la quinta posizione
Classifica dopo 53 giri: Vettel, Webber, Alonso, Hamilton, Button, Rosberg, Buemi, Heidfeld, Petrov, Kobayashi.
52° giro – Webber infila Alonso, che nell’ultimo stint con le gomme dure non riesce a tenere il passo dell’australiano della Red Bull, autore di un bel sorpasso
50° giro – In questo stint Webber ha ripreso a macinare giri veloci ed è a un secondo da Alonso, a sua volta staccato di 6″3 da Vettel
49° giro – Anche Vettel chidue le sue soste senza problemi. Problemi nel pit-stop invece per Massa, che rientra 12°
47° giro – Riparte Alonso, senza problemi davanti a Webber
45° giro- Quarto e ultimo pit-stop per Webber
42° giro – Vola Alonso, che rosicchia un altro secondo a Vettel.
41° giro – Vettel vola verso la vittoria: al rientro in pista dopo l’ultimo pit-stop ha un vantaggio di 8″ su Alonso.
37° giro – Alonso conserva la seconda posizione dopo il pit-stop.
34° giro: Sequenza impressionante di Alonso, che gira più veloce del leader Vettel. Il tedesco ha ora 8″9 di vantaggio sullo spagnolo.
Classifica dopo 33 giri – Vettel, Alonso, Webber, Hamilton, Petrov, Massa, Button, Rosberg, Heidfeld e Buemi.
30° giro – Errore clamoroso di Webber in staccata, ne approfitta Alonso, che ora sale in seconda posizione.
26° giro – Seconda pit stop per Vettel, mentre Alonso e a soli 1″5 da Webber in terza posizione
24° giro – Secondo pit stop per Alonso e Massa.
21° giro – Duello mozzafiato tra Massa e Rosberg: dopo il sorpasso momentaneo del carioca, il tedesco prepotentemente davanti.
Classifica provvisoria dopo 17 giri: Vettel, Webber, Alonso, Hamilton, Rosberg, Massa, Button, Petrov, Heidfeld, Buemi.
Dominio assoluto Red Bull nelle prime fasi del Gp di Turchia, Ferrari in crescita.
14° giro – Vettel ritorna in testa dopo la sosta di Button. L’ex campione del mondo monta gomme dure.
12° giro – Il battistrada Vettel entra ai box. Il fuoriclasse della Red Bull riparte dietro a Button, che non si è ancora fermato.
11° giro – Ai box anche Webber, Alonso e Rosberg
10° giro – Massa sorpassa Hamilton, subito dopo entrambi rientrano ai box per la prima sosta e ripartono con l’inglese davanti. Errore decisivo del box Ferrari.
8° giro – Grande Ferrari. Alonso svernicia Rosberg: Fernando terzo dietro le due solite Red Bull.
5° giro – Webber supera in rettilineo Rosberg. Le due Red Bull in fuga solitaria.
4° giro – Posizione già ben definite, con Vettel che ha un margine di 2″5 su Rosberg.
2° giro – Felipe Massa sale in settima posizione dopo il contatto tra Petrov e Schumacher, che ha danneggiato l’alettone ed è rientrato ai box.
1° giro – Semaforo Verde! Vettel mantiene la pole, mentre Rosbrg svernicia Webber. La Ferrari Alonso guadagna una posizione ed è quarta, poi Button ed il compagno di squadra Hamilton, penalizzato da un errore.
14.04 – Giro di ricognizione. Cresce l’attesa per il semaforo verde.
14.00 – Vetture schierate, meteo soleggiato.

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Bnsport

Leave a Reply

Your email address will not be published.