Libia, Gheddafi in lacrime per la morte del figlio Saif al-Arab

Libia, Gheddafi in lacrime per la morte del figlio Saif al-Arab

ROMA, 2 MAGGIO – Raid della Nato uccide il figlio di Gheddafi, Saif al-Arab, e i tre nipoti nella sua casa a Tripoli.Il portavoce del governo libico ha dichiarato che il rais e sua moglie presenti nell’ edificio, sono rimasti illesi ma denuncia un tentativo “mirato ad assassinare direttamente il leader di questo paese”. L’attacco ha coinvolto anche la sede dell’ambasciata italiana, l’edificio era vuoto.

Il generale canadese Charles Bouchard, comandante della Nato ha dichiarato di essere rammaricato “per ogni perdita di vite umane, soprattutto di civili innocenti”.

[ad#Juice 120 x 60][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

Scene di gioia a Misurata e Bengasi dei ribelli per strada cantando “dio è grande”.

Il ministro dell’ interno Maroni ha dichiarato che “la situazione è da tenere sotto controllo, lo stiamo facendo e abbiamo intensificato azioni di verifica in territorio nazionale.” Infine conclude che la morte di Saif “ farà arrabbiare Gheddafi ancora di più”.

VIDEO

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=hhAE4ce_g7Q[/youtube]

Argento Lucia

 

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.