Colombia choc: ultrà morto portato in curva

BOGOTA’, 29 MARZO – Durante una partita di campionato, i tifosi del Deportivo Cucuta hanno portato in campo la bara con il corpo di Cristopher Alexander Sanguino, un supporter della squadra, un diciassettenne ucciso il giorno prima da alcuni sicari mentre giocava a calcio. Gli amici hanno deciso di regalargli in questo modo bizzarro l’ultimo saluto alla squadra del cuore, scatenando l’indignazione degli altri spettatori e dell’opinione pubblica e dando il via lle indagini per individuare i responsabili dell’accaduto.

[ad#Juice 120 x 60][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

I giovani avrebbero sottratto il feretro durante la cerimonia funebre per portare il defunto ad assistere per l’ultima volta all’esibizione in campo del Deportivo ma il macabro spettacolo ha gettato ulteriori ombre sulla reputazione del Paese. Julio Rivela, medico del Deportivo, ha commentato l’episodio dicendo che “E’ assurdo. Probabilmente è l’unico posto al mondo dove può accadere una cosa del genere.”

Sara Marini
[ad#Cpx Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.