La crisi libica al vertice di Londra: «Gheddafi deve andare via»

La crisi libica al vertice di Londra: «Gheddafi deve andare via»

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

TRIPOLI, 29 MARZO – L’azione militare in Libia della Coalizione internazionale continuerà finché Gheddafi non si piegherà alla risoluzione 1973 delle Nazioni Unite. Lo ha detto il segretario di Stato, Clinton, alla Conferenza di Londra che rappresenta “un punto di svolta” nella crisi libica.L’obiettivo che “dobbiamo perseguire” quello di “una Libia che appartenga non a un dittatore, ma al popolo”. Clinton ha ribadito la posizione degli Usa e di Obama: “Gheddafi deve andare via”.

A LONDRA CONFERENZA SULLA LIBIA – I rappresentanti di oltre 35 Paesi sono riuniti a Londra per un vertice sulla sulla Libia. L’obiettivo del vertice, spiega il Foreign Office, è quello di istituire un gruppo di Paesi che supporti il popolo libico sia con misure di assistenza umanitaria che di affiancamento nella fase di transizione.

Presenti il Segretario dell’Onu, Ban Ki-moon,il Segretario di Stato Usa, Hillary Clinton, e il Segretario Nato, Rasmussen. Non partecipa,invece,il Segreta- rio dell’Unione Africana,Ping, la cui assenza non è stata ancora motivata.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.