Annozero: Macrì conferma sesso col Premier

[ad#Juice 160 x 600][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

MILANO, 28 GENNAIO – Nadia Macrì, la escort emiliana già intervistata da Annozero giovedì scorso, è tornata, stavolta in diretta, ai microfoni di Sandro Ruotolo nella trasmissione di Michele Santoro.

Nadia Macrì, che la settimana scorsa disse che era andata ad Arcore con Ruby ed era stata smentita dagli accertamenti della Procura di Milano, ha detto di “essersi sbagliata” su Ruby, che la ragazza marocchina presente in quella festa “era una che le somigliava”, ma ha smentito di essere stata considerata inattendibile dai magistrati. “Hanno detto che sono compatibile”, ha detto la Macrì.
Nel corso della puntata sono andate in onda anche le interviste all’ex marito della escort, che ha detto che Nadia è “una bugiarda” e i gioielli e il foulard di Marinella, firmato Silvio Berlusconi, che fece vedere, li ha comprati lui: “il foulard a Portovenere, pagandolo 19,90 euro, e i gioielli a Gela”.

Tornata in studio, Nadia Macrì ha detto che “tra il 2006 e il 2009 lei era in causa di separazione” e non vedeva l’ex marito in quel periodo, perchè la loro separazione era stata burrascosa. Inoltre ha minacciato querela contro l’ex marito che l’ha accusata di mentire per cercare notorietà. Infine, Santoro ha mandato in onda l’intervista registrata alla mamma di Nadia, che ha confermato le dichiarazioni della figlia. Quando Ruotolo le ha chiesto perchè aveva detto che la figlia mentiva, lei ha risposto che l’ha fatto perchè aveva “paura della notorietà”.

Redazione

APPRFONDIMENTI  Bologna, sequestro record al concerto di Roger Waters

Leave a Reply

Your email address will not be published.