Dopo Ruby spunta Iris. Altra minorenne alle feste del premier

Dopo Ruby spunta Iris. Altra minorenne alle feste del premier

MILANO, 28 GENNAIO – E’ di ieri la notizia che dalle carte trasmesse dalla Procura di Milano alla Giunta per le autorizzazioni sul caso Ruby, emerge la presenza di un’altra minorenne alle feste di Arcore.

Iris Berardi, brasiliana, classe 1991, residente a Forlì, a 15 anni è entrata nel mondo della moda e quindi il trasferimento a Milano, città della moda.

I pm milanesi ipotizzano che Iris avrebbe ottenuto da Berlusconi regali e denaro in cambio di sesso. Dagli atti si evince che la ragazza avrebbe frequentato le residenze del premier per due volte quando era ancora minorenne, e precisamente a fine 2009, nello stesso periodo in cui Berlusconi era convalescente dopo l’episodio della statuetta.

La presenza di Iris nelle ville di Berlusconi risalirebbe al 21 novembre 2009 quando il suo cellulare avrebbe agganciato una cella telefonica di Porto Rotondo. Il 22 novembre ad Arcore. Il 31 dicembre ancora ad Arcore.

I guai per il premier riguardano proprio queste date perché Iris ha compiuto 18 anni il 29 dicembre 2009.

Secondo gli inquirenti non ci sarebbero dubbi sulla “professione” di Iris, “prostituta”.

Cosa ci faceva, quindi, una prostituta nelle feste di Berlusconi?
Si tratta di una seconda Ruby?
Come si giustificherà il premier questa volta?

Annamaria Di Biase

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.