Ruby Rubacuori: scintille Santoro-Masi ad Annozero

Ruby Rubacuori: scintille Santoro-Masi ad Annozero

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

MILANO, 28 GENNAIO – Scontro in diretta tra Santoro, che torna sul caso Ruby, e il dg Rai Masi. Dopo l’anteprima di Annozero in cui vengono riproposti stralci delle intercettazioni, Masi telefona in trasmissione dissociandosi dal tenore della puntata. “A tutela dell’azienda di cui sono dg e che è anche la sua azienda – ha detto il dg Rai – mi debbo dissociare nella maniera più chiara”.

L’intervento suscita la reazione di Santoro: “Lei – nota – ci sta dicendo di non fare la trasmissione? Lei si prende la responsabilità di fermare la trasmissione?”. “Io non interrompo la trasmissione”, dice Masi. “Allora ritira quello che ha detto, che violiamo le regole?”, chiede Santoro.

“Io – precisa il dg – ho sempre garantito che lei andasse in onda”. Santoro insiste: “Noi stiamo violando le regole?. Risponda”.”Non sono io che lo debbo dire”, frena Masi. “Allora quello che ha detto finora cos’era?”, lo incalza il conduttore di Annozero. Masi replica: “Dissocio me stesso e l’azienda da un tipo di trasmissione che potrebbe violare il codice di autoregolamentazione”. Santoro lo ferma e chiude la comunicazione.Dopo la puntata Santoro precisa:”Da parte mia nessuna voglia di scontro”. Successivamente il dg Rai Masi in una nota rileva “che i processi si fanno in tribunale e non in tv. E questo è un innegabile dato di civiltà“

Redazione

APPRFONDIMENTI  Bologna, sequestro record al concerto di Roger Waters

Leave a Reply

Your email address will not be published.