Saviano, rottura con Mondadori: “la proprietà non sopporta più la mia presenza”

Saviano, rottura con Mondadori: “la proprietà non sopporta più la mia presenza”

[ad#Juice 160 x 600][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

NAPOLI, 27 GENNAIO – Sarà edito da Feltrinelli e non da Mondadori il nuovo libro di Roberto Saviano. In uscita il 2 marzo, sarà una raccolta dei monologhi dello scrittore, fulcro del programma  tv “Vieni via con me”. Programma che ha registrato ascolti record quest’autunno, condotto dal duo Saviano-Fazio in una bufera di polemiche.

Sembra così quasi ufficiale il divorzio dalla casa editrice di Segrate. Già teso negli ultimi tempi, il rapporto tra lo scrittore e la Mondadori sembra essersi definitivamente incrinato dopo la polemica con la presidente Marina Berlusconi. Oggetto del duro botta e risposta tra i due era stata la dedica ai Pm di Milano della laurea Honoris causa conferita allo scrittore dall’ateneo di Genova.

Ma la casa editrice non sembra disposta a rinunciare all’autore di gomorra e annuncia la pubblicazione con Einaudi delle lezioni tenute da quest’ultimo alla Normale di Pisa. “Ribadendo quanto ripreso oggi da alcuni quotidiani, confermo che Saviano e’ e sara’ un importante autore della casa editrice”, ha affermato Roberto Cavallero, direttore generale di Libri trade Mondadori. Ma Saviano sembra non essere dello stesso avviso. “Mondadori ed Einaudi sono case editrici libere. Nel mio caso sento però che la proprietà non sopporta più la mia presenza. Si sta vivendo una contraddizione tra la proprietà che alza la voce assumendo toni autoritari e gli uomini che lavorano nella casa editrice, liberi e autonomi. Una cosa è la proprietà un’altra è l’editore. Ma nel mio caso questo equilibrio sembra rompersi. Anzi, si è rotto” ha ribadito oggi al corriere della sera.

Il volume in uscita presenterà i monologhi in versione ampliata e rivista. Sarà poi arricchito da un’introduzione di Saviano stesso, che riporterà i retroscena della trasmissione e le sue personali riflessioni sui risultati ottenuti e sull’“eccezionale impatto” del programma.

Laura Girasole

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.