Ruby come Brenda: «Ho avuto paura di essere uccisa»

Ruby come Brenda: «Ho avuto paura di essere uccisa»

ROMA, 19 GENNAIO – «Ho avuto paura di essere fatta fuori. Ho avuto paura di fare la fine della transessuale di Roma».

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

Karima «Ruby» El Mahroug, la ragazza marocchina al centro dell’inchiesta che vede indagato il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi per concussione e prostituzione minorile, racconta a Vanity Fair di avere temuto lo scorso autunno, dopo lo scoppio dello scandalo, di finire come Brenda, la transessuale testimone chiave dello scandalo di sesso e droga che costrinse alle dimissioni, nel 2009, il governatore del Lazio Piero Marrazzo, e poi misteriosamente morta in un incendio che molti non hanno mai considerato accidentale.

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.