Yara Gambirasio, via i giornalisti da Brembate

Yara Gambirasio, via i giornalisti da Brembate

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

BERGAMO, 17 GEN Sono ormai trascorsi 51 giorni dalla scomparsa della giovane Yara Gambirasio Brembate di Sopra. Fino ad oggi nessun dato significativo in merito alle indagini e le ricerche non si sono mai interrotte.

Il sindaco della cittadina, Diego Locatelli, avrebbe letto per conto dei genitore della ragazzina un comunicato: “Vista la situazione venutasi a creare dopo i comunicati (servizi giornalistici) non corrispondenti alla verità e al coinvolgimento di persone che nulla hanno a che vedere con il grave fatto accaduto, la famiglia Gambirasio chiede l’assoluto silenzio stampa per dar modo agli inquirenti e alle forze dell’ordine di svolgere l’attività investigativa con maggior serenità e tranquillità“.

A ciò si sarebbe aggiunto anche l’invito da parte del sindaco ai giornalisti di “abbandonare il suolo pubblico occupato e la cessazione delle attività finora svolte sul territorio di Brembate Sopra”.

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.