Gran Bretagna torna l’influenza suina: 39 decessi, tra le vittime anche l’animal trainer di Harry Potter

Gran Bretagna torna l’influenza suina: 39 decessi, tra le vittime anche l’animal trainer di Harry Potter

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

LONDRA, 4 GENNAIOIn Gran Bretagna è tornato l’allarme per l’influenza H1N1. Nelle ultime settimane il virus ha provocato 39 decessi e il picco è atteso tra 15 giorni, con la riapertura delle scuole e la ripresa del lavoro dopo le vacanze di Natale. Le autorità sanitarie per scongiurare una possibile epidemia tra i bambini, hanno rinnovato l’appello per una vaccinazione a tappeto.

Tra le vittima dell’influenza suina anche Caroline Lois Benoist, 26 anni, famosa per aver lavorato come animal trainer sul set di tutti i film di Harry Potter, compreso l’ultimo, inedito, “Harry Potter e i doni della morte, Parte II”. Caroline rientrata a casa dagli studios, a causa delle condizioni di salute, il 17 dicembre lasciava il suo ultimo messaggio su facebook: È bello essere di nuovo a casa, anche se mi sento come se stessi per morire!”. Parole profetiche perché nell’arco di una settimana Caroline morì. “Era una ragazza in forma, sana – ha riferito il fidanzato francese Guillaume Grange al Daily Mail – e non aveva problemi di salute”. Per evitare episodi di contagio nel cast, i vertici della società di produzione stanno valutando di sottoporre i lavoratori alla vaccinazione.

Anche in Germania, nella Bassa Sassonia, si registrano due morti per l’influenza, una bimba di 3 anni e un uomo di 51. In Italia, senza creare allarmismi inutili, le autorità sanitarie fanno sapere che ci sono ancora due settimane di tempo per sottoporsi al vaccino e scongiurare così la temuta influenza.

Cristina Reggini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.