Bologna FC, Intermedia archivia la fase uno. Ma dove sono gli acquirenti?

Bologna FC, Intermedia archivia la fase uno. Ma dove sono gli acquirenti?

BOLOGNA, 30 NOV. Intermedia Finance va avanti con la sua missione. Archiviata la fase uno, la complessa due diligence, può cominciare la fase due, e cioè la ricerca di soci e super-imprenditori pronti a rilevare il Bologna FC.

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice Overlay][ad#Juice PopUnder2][ad#Cpx Popunder]

Giovanni Consorte, il numero uno di Intermedia Finance, ha diramato attorno alle 18 ieri questo comunicato: “E’ stato completato il report sull’analisi societaria, patrimoniale, finanziaria, economica e fiscale, il lavoro è stato svolto da un team di professionisti di Intermedia Finance in collaborazione con il management del Bologna Football Club 1909. Relativamente al secondo mandato conferito (sempre da Sergio Porcedda e Renzo Menarini, ndr) ad Intermedia Finance, per la cessione del Bologna, la procedura prevede che i potenziali acquirenti provvedano a inviare una proposta che può pervenire a Intermedia Finance, via della Zecca 1, a mezzo posta oppure via email a segreteria.bologna@intermediaspa.it entro e non oltre il 17/12/2010. Sarà cura di Intermedia Finance valutare la concretezza e l’attendibilità delle proposte pervenute, informare tempestivamente la proprietà e fornire rapida e immediata risposta ai potenziali acquirenti. Coloro che non intendessero avvalersi direttamente dei servizi di Intermedia Finance possono inviare una proposta scritta alla proprietà del Bologna Football Club 1909”.

Well. Il Bologna FC è stata messo all’asta come uno schermo LCD su Kijiji o Bacheca. Tutto sommato  è un passo avanti rispetto al drammatico di partenza, considerati i rumors circolanti in città nelle ultime ore secondo cui Intermedia si sarebbe fermata alla prima fase e che il Bologna avrebbe potuto salvare la pelle solo attraverso un fallimento pilotato

M.R.


Leave a Reply

Your email address will not be published.