GUERRA COREA | Popolazione in fuga dall’isola trasformata in un mare di fuoco. 14 militari feriti

GUERRA COREA | Popolazione in fuga dall’isola trasformata in un mare di fuoco. 14 militari feriti

SEUL, 23 NOV. – Orrore nel Sol Levante. E’ di 2 morti e 14 militari sudcoreani feriti, il bilancio provvisorio del violentissimo bombardamento di artiglieria portato dalla Nord Corea sull’isola sudcoreana di Yeonpyeong, nel Mar Giallo. La popolazione, in preda al panico, sta fuggendo utilizzando le barche dei pescatori.

[ad#Aruba 300 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay]

ISOLA TRASFORMATA IN VULCANO | Le fiamme che hanno avviluppato una settantina di case sull’isola sudcoreana di Yeonpyeong si stanno diffondendo a macchia d’olio, e il fuoco è “fuori controllo”. Lo riferisce un responsabile locale citato dalla Yonhap.

Almeno 50 colpi hanno raggiunto i bersagli, ha detto Yoon Kwan-seok, portavoce dell’Incheon Metropolitan City, distretto cui appartiene l’isola. “Tutti i 1.600 residenti sull’isola sono stati evacuati nei rifugi”, ha aggiunto. Secondo l’ultimo censimento, sull’isola vivono 1.780 persone in 932 abitazioni.

Un portavoce di Incheon City, il distretto amministrativo di Yeonpyeong, confermando il ferimento di quattro civili, ha detto che il fuoco si sta propagando alle montagne circostanti, e che gli edifici colpiti nel bombardamento sono ancora in fiamme, mentre alcuni rischiano di crollare. Sull’isola è saltata la corrente.

“Mi trovavo in casa quando sono stato sorpreso dalle esplosioni. Sono uscito, l’intero villaggio era un mare di fuoco”: così Kim, 35 anni, ha raccontato all’agenzia Yonhap, i  terribili momenti del bombardamento di artiglieria della Corea del Nord. “Ora sono con altri in un rifugio, ma tremo ancora per la paura”, ha aggiunto.

Redazione

[ad#Cpx Popunder][ad#Cpx Banner]

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.