Bologna FC | Sabatini scende in campo, Seragnoli non pervenuto

Bologna FC | Sabatini scende in campo, Seragnoli non pervenuto

[ad#Juice 250 x 250][ad#Cpx Popunder]

BOLOGNA, 22 NOV. – Chi possiede un patrimonio finanziario tale da salvare il Bologna FC? Le risposte dell’agorà bolognese sono due: Sabatini e Seragnoli.

Claudio Sabatini, patron della Virtus Bologna, sarebbe stato il primo ad alzare la mano per aiutare e tentare di salvare il Bologna FC, mentre Seragnoli, ex presidente della “Effe”, risulta ancora non pervenuto.

Sabatini ha trascorso l’intero week end al cellulare. Tra chi lo ha chiamato e chi ha chiamato lui. E’ infuriato per la sconfitta di misura delle ‘V Nere’ contro Montegranaro e dà l’annuncio ufficiale all’uscita della Futurshow station: “Da oggi metteremo in campo i commercialisti per avviare un giro di consultazioni, in tempi brevissimi, coagulando quegli imprenditori bolognesi che, con mio grande piacere, si sono fatti vivi con me. Il progetto è legato a una sinergia con la Virtus basket e non si riduce al semplice tentativo di salvataggio del Bologna ma ad un impegno, ed un programma, proiettato nel tempo che garantisca la stabilità e il finanziamento del Bologna stesso”.

Non ci sono dubbi: con il nichilismo della Fortitudo, la scomparsa della Zinella volley e la crisi del Bologna, Sabatini è diventato l’unico punto di riferimento per chi voglia investire nello sport. E’ il manager che ha creato il Futurshow, si occupa di fiere e di tecnologie, imprenditore di eventi musicali, culturali e comunicazione. Sabatini non si ferma, raccontano quelli che gli sono vicini da una vita e, grazie alla sua testardaggine, ha già salvato la Virtus sette anni fa. L’idea rossoblu ce l’ha da tempo in testa.

LA CORDATA | Con lui è facile ipotizzare un sostegno all’iniziativa da parte della famiglia Marchesini, già proprietaria del centro tecnico di Casteldebole ed in questo momento parte lesa nel provvedimento di sfratto esecutivo per morosità dato a Porcedda dal tribunale per l’utilizzo del centro tecnico Niccolò Galli. Con Sabatini ci sarebbero figure di primo piano delle cooperative di costruzioni cittadine.

BNSport

[ad#Aruba Banner][ad#Juice PopUnder2]

Leave a Reply

Your email address will not be published.