Mara Carfagna minaccia le dimissioni

Mara Carfagna minaccia le dimissioni

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay]

ROMA, 20 GIU. – Ancora uno scossone per il PdL, già in burrasca per l’abbandono dei ministri  “finiani”. Questa volta è il ministro delle Pari Opportunità, Mara Carfagna, che minaccia le dimissioni dal Governo. Le motivazioni risiederebbero nella gestione dei termovalorizzatori in Campania. Il piano del ministro prevedeva che la gestione degli impianti fosse affidata ad un commissario nominato dal Governo tagliando fuori il ruolo delle province che invece ne hanno ottenuto l’amministrazione. Questa sua posizione l’ha esposta al fuoco amico di Cirielli, presidente della provincia di Salerno, e Cesaro, presidente della provincia di Napoli, nonché parlamentari PdL, che ,a detta del ministro, non perderebbero occasione per attaccarla sul piano personale.

Ai problemi interni al PdL campano si aggiungono le voci maligne diffuse da Alessandra Mussolini, su una possibile liaison politico-sentimentale tra la Carfagna e il colonnello finiano Italo Bocchino. La Mussolini nei giorni scorsi ha fotografato i due ex colleghi di partito durante un colloquio in aula dei deputati, e avrebbe poi inviato il “reperto” a diversi parlamentari del PdL.

Le insinuazioni vanno oltre la sfera affettiva , qualche giorno fa in un’intervista al Corriere della Sera il parlamentare Giorgio Stracquadanio aveva dichiarato “Berlusconi l’ha fatta diventare ministro, però è altrettanto vero che lei deve moltissimo a Italo Bocchino, che se ne è preso cura, politicamente, fin da subito. Suppongo che Bocchino le abbia chiesto di passare con Futuro e libertà “.

[ad#Cpx 300 x 250][ad#Cpx Popunder]

Le dimissioni comunque non sarebbero presentate prima del 14 dicembre, giorno in cui si voterà la fiducia al governo.

APPRFONDIMENTI  Dove sposarsi in Riviera Romagnola: tre destinazioni da sogno

La Carfagna raccoglie la solidarietà di altri due ministri del Governo , il ministro dell’ambiente Stefania Prestigiacomo “basta con il fuoco amico” e dell’istruzione Maria Stella Gelminiha vinto molti pregiudizi che accompagnavano la sua persona soprattutto all’inizio del mandato. Si è contraddistinto per provvedimenti significativi ed è un membro importante di questo governo”.

Maria Scopece

Leave a Reply

Your email address will not be published.