Scoperto il primo pianeta extra-galattico

Scoperto il primo pianeta extra-galattico

[ad#Juice 160 x 600][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

Washington , 19 Novembre Un pianeta extra-galattico, 1,25 volte più grande di Giove, distante dalla terra circa 2000 anni luce, ma simile al pianeta terrestre nella sua particolarità di girare intorno a un “sole”, anche se ormai morente.

Lo ha scoperto un team europeo di astronomi utilizzando il telescopio dell’Osservatorio Silla in Cile che ne hanno visto un segnale per studiare il futuro del nostro sistema planetario. Il corpo celeste su cui ruota il nuovo esopianeta, battezzato HIP 13044b e che impiega 16,2 giorni per chiudere la sua rivoluzione, fa parte della cosiddetta Helmi Stream (corrente Helmi da nome dello studioso che la scopri’), quello che rimane di una fusione tra una galassia nana e la Via Lattea avvenuta miliardi di anni fa.

Nonostante l’evoluzione dei sistemi galattici il pianeta e’ pero’ rimasto ancorato al suo “sole” che, da parte sua, ha passato la cosiddetta fase di gigante rossa, quella in cui la stella si espande e fagocita i pianeti che le ruotano attorno, come probabilmente succederà alla terra con il sole tra circa cinque miliardi di anni. Negli ultimi 15 anni sono stati scoperti circa 500 pianeti che girano intorno a stelle diverse dal Sole. Ma finora tutti i pianeti scoperti ruotavano sempre intorno a stelle appartenenti alla nostra galassia.

Eleonora Braghiroli

APPRFONDIMENTI  Dove sposarsi in Riviera Romagnola: tre destinazioni da sogno

Leave a Reply

Your email address will not be published.