Maroni querela Saviano?

Maroni querela Saviano?

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay]

ROMA, 17 NOV. – ”Saviano dice ‘il ministro parla come il boss Sandokan Schiavone’, mi paragona al boss della camorra. Io non voglio credere che abbia detto queste cose e mi aspetto un’immediata smentita perche’ se avesse davvero detto una cosa del genere potete immaginare la gravita’. Non ci voglio credere, confido in un refuso. Chiedo a Saviano di smentire questa sua affermazione, riservandomi ovviamente ogni azione utile”. Il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, replica con veemenza alle dichiarazioni di Roberto Saviano.

Qualche tempo fa – ricorda Maroni – Saviano ha scritto ‘Maroni e’ il miglior ministro dell’Interno di sempre‘. Oggi arriva a dire che sono paragonabile al piu’ sanguinario dei boss della camorra. Io mi auguro davvero che voglia smentire questa affermazione. Che qualcuno l’abbia scritta ma che lui non la pensi davvero perche’ se fosse cosi’ sarebbe una situazione difficile da sostenere”.

”Io sono stato il ministro dell’Interno che ha istituito a Milano, sei mesi fa, una commissione speciale per vigilare sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta nell’Expo, ho introdotto una legge che introduce la tracciabilita’ di tutti i pagamenti di tutti gli appalti pubblici. La Lega – ricorda il ministro – e’ stato l’unico partito che agli inizi degli anni ’90 ha denunciato le infiltrazioni della ‘ndrangheta al nord. Tutti lo sanno”.

Il ministro conferma poi di voler replicare in tv, soprattutto in Rai, alle dichiarazioni di Saviano. ”Ho scritto una lettera al cda Rai per chiedere come ministro dell’Interno uno spazio in televisione per poter replicare a delle affermazioni sulla mafia che non corrispondono al vero. Credo che la Rai abbia dato accesso a tutti e quindi francamente mi pare inverosimile che al ministro dell’Interno venga negato uno spazio in tv per parlare della lotta alla mafia che sta facendo”.

Redazione | Fonte Adnkronos

[ad#Cpx Popunder][ad#Aruba Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.