Sarah Scazzi; De Mauro smentisce Cosima

Sarah Scazzi; De Mauro smentisce Cosima

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

Avetrana 15 novembre – Il 26 agosto, giorno della scomparsa di Sarah, alle 13.45, Cosima non sarebbe andata a lavorare. Diversamente da quanto la moglie di Michele Misseri avrebbe riferito agli inquirenti, Pasquale De Mauro, datore di lavoro della Serrano, smentisce, dichiarando non solo che la donna non era presente sul posto di lavoro, ma che il marito l’avrebbe implorato di non dire nulla ai carabinieri qualora l’avessero interrogato.

Nella versione raccontata da Michele, infatti, il 26 agosto tornato a casa dopo il lavoro in campagna, avrebbe trovato Cosima in cucina con Sabrina e Sarah che pranzavano insieme. Secondo i magistrati Buccoliero e Argentino, la bugia della donna potrebbe essere collegata al litigio avuto con la figlia la sera precedente l’omicidio, quando Michele dice di aver sentito madre e figlia discutere di ragazzi facendo i nomi di Ivano, Alessio, un altro ragazzo e Sarah, accusata di trascorrere troppo tempo in casa Misseri.

Ilaria de Lillo

Leave a Reply

Your email address will not be published.