Juventus-Roma, parla capitan Totti

Juventus-Roma, parla capitan Totti

TORINO, 13 NOV. – Il capitano parla alla vigilia della sfida di stasera all’olimpico di Torino.

Si tratta di una partita fondamentale per entrambe, la Juve ha dimostrato di soffrire con le piccole ed esaltarsi con le grandi, la Roma, dopo una partenza da retrocessione, ha ritrovato se stessa ed è pronta a fare il colpaccio a Torino per prendersi il quarto posto.

I biancori sono infatti quarti, con un punto in più rispetto ai giallorossi, chi vince potrebbe addirittura prendersi il terzo posto, in caso di sconfitta o pareggio del Napoli.

Totti si dichiara in forma, sente di poter dare tanto, la sfida contro Del Piero e compagni è la più sentita dopo il derdy. Ranieri non ha ancora deciso per l’attacco, in ballottaggio lo stesso capitano e Borriello. Quest’ultimo sembra avere più minuti nelle gambe, ma tutto fa credere che alla fine in campo dal primo minuto scenderà er pupone, lo stesso Ranieri, pur non volendosi sbilanciare, ammette che Totti e Vucinic si conoscono meglio, e questa ci sembra una risposta più che ovvia alla domanda su chi vedrà in attacco la Roma stasera.

Nel frattempo il capitano parla pure di Aquilani, anche lui cresciuto alla Roma, ma costretto a partire due anni causa debiti della società, e stasera per la prima volta giocherà contro la sua ex squadra: “Lo saluterò, ci mancherebbe altro, ma mi farà un certo effetto giocarci con­tro. Speriamo che non faccia brutti scherzi”.

Marco Valerio Loi

Leave a Reply

Your email address will not be published.