Vieni via con me: boom di ascolti. Benigni da record su Youtube

Vieni via con me: boom di ascolti. Benigni da record su Youtube

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay]

BOLOGNA, 10 NOV. – Inizio con il botto per la nuova trasmissione di RaiTre “Vieni via con me”, condotta ed ideata da Roberto Saviano e Fabio Fazio. Il Lunedì sera di raitre non era mai stato così seguito, 7,6 milioni di spettatori incollati davanti alla schermo, che salgono a 9 milioni con il monologo di Roberto Benigni.

Ma la trasmissione non spetta di funzionare, sul web impazzano i video della parti più salienti della puntata. Dagli interventi dei vari ospiti, Nichi Vendola, Angela Finocchiaro, Daniele Silvestri,  Claudi Abbado, e il premio oscar Benigni.

Un mix che è piaciuto, ha incuriosato, ha fatto pensare, un mix che è riuscito a superare il Grande Fratello, una trasmissione che ha convinto prima, durante, e dopo.  Forse una tv diversa, che fa ridere, piangere, riflettere, una tv che  non chiede ai propri telespettatori di stare passivamente davanti al televisore, ma che ci chiede di pensare, di analizzare, una televisione che ci propone delle domande, non ci regala delle risposte.

I telespettatori hanno scelto questa serata senza esitazione, sono rimasti stregati da un Benigni senza freni che ha tenuto il palco per quasi un’ora, alternando satira, comicità, verità. Sono stati stregati da un Fazio e un Saviano interessanti, stregati da un ricordo diverso di Falcone, stegati dall’analisi di Abbado sui tagli alla cultura, stregati dal modo diverso di raccontare l’omosessualità attraverso Vendola.

“Vieni via con me” ha scosso non solo ammirazione ma anche critiche, potremmo fare un elenco di aggettivi per descriverla, ma se seguo l’elenco che Fazio usa per presentare Saviano, solo un aggettivo mi viene in mente per questa trasmissione: MENO MALE CHE C’E’.

Stefania Cugnetto

[ad#Aruba Banner][ad#Cpx Popunder]

Leave a Reply

Your email address will not be published.