Scomparso imprenditore: sulla Porrettana tracce della Porsche di Carlo Generali

Scomparso imprenditore: sulla Porrettana tracce della Porsche di Carlo Generali

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

BOLOGNA, 7 NOV – Tracce di un impatto contro il guardrail e pezzi di auto che potrebbero risalire ad una Porsche Cayenne, sono stati rinvenuti nel territorio di Sambuca Pistoiese (Pistoia). Potrebbe essere questa la soluzione all’enigma sulla scomparsa di Carlo Generali.

Continuano a ritmo serrato le ricerche del 71enne imprenditore bolognese, proprietario del noto marchio di moda ‘Carla G’, scomparso nella notte tra mercoledi’ e giovedi’ scorso.

L’imprenditore stava rientrando, a bordo della sua Porsche Cayenne di colore bianco, nella sua abitazione di Castello di Serravalle (Bologna) dopo aver partecipato ad un briefing di moda nella zona di Prato. L’ultimo aggancio del suo cellulare alle celle telefoniche e’ avvenuto nelle prime ore di giovedì sul versante bolognese della via Porrettana.

Successivamente nessuna riposta. Sul caso la procura ha aperto un fascicolo senza ipotesi di reato ma di atti relativi alla scomparsa. Le ricerche sono portate avanti a tutto campo. Sono coinvolte, oltre alla questura di Bologna, anche le questure i i comandi dei carabinieri di Bologna, Prato, Pistoia e il Corpo forestale dello Stato.

Secondo le ultime indiscrezioni è plausibile che la Porsche sia finita in un invaso artificiale adiacente alla SP della Porrettana.

Massimiliano Riverso

[ad#Aruba Banner]

APPRFONDIMENTI  Dove sposarsi in Riviera Romagnola: tre destinazioni da sogno

Leave a Reply

Your email address will not be published.