Accoltellato da coetanei per uno sguardo “storto”: 16enne in prognosi riservata

Accoltellato da coetanei per uno sguardo “storto”: 16enne in prognosi riservata

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice Overlay][ad#Juice PopUnder2][ad#Cpx Popunder]

VIBO VALENTIA, 4 NOV – Un grave episodio di violenza tra minori è accaduto ieri sera a Mongiana, nel Vibonese. Due fratelli di 17 anni hanno accoltellato gravemente un sedicenne, che si trova ora in prognosi riservata nel reparto di chirurgia dell’ospedale di Serra San Bruno con cinque ferite di coltello all’addome, alla schiena ed al collo. Un fendente gli ha perforato il muscolo addominale causando lesioni all’intestino.

A scatenare la furia dei 17enni sarebbe stato uno sguardo “storto” della vittima. Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno, un semplice scambio di sguardi tra i giovani, riuniti nella piazzetta del paese, è stato sufficiente a scatenare l’aggressione. Uno dei fratelli ha immobilizzato il 16enne mentre l’altro lo colpiva con un coltello a serramanico con sei centimetri di lama. La vittima è stata soccorsa da un passante che lo ha trasportato all’ospedale. Gli aggressori sono invece fuggiti.

La segnalazione ai carbinieri è partita dopo il ricovero. Gli investigatori hanno impiegato poche ore per identificare gli aggressori, denunciati in stato di libertà per tentato omicidio. Per i due fratelli non è scattato l’arresto perché minorenni e incensurati e non in flagranza di reato. Sono solo stati portati in caserma ed identificati poi rimandati a casa. Ora il caso passa alla Procura per i minorenni di Catanzaro.

Cristina Reggini

Leave a Reply

Your email address will not be published.