VULCANO: RIAPRONO I CIELI D’ITALIA. DALLE 8 DI DOMANI SOLO VOLI NAZIONALI

VULCANO: RIAPRONO I CIELI D’ITALIA. DALLE 8 DI DOMANI SOLO VOLI NAZIONALI

ROMA, 19 APR – Riapertura a singhiozzo dello spazio aereo in Italia dalle 8 di domani mattina. Lo ha deciso l’Enac, autorità italiana dell’aviazione civile. L’Enac precisa che riprenderanno innanzitutto i voli nazionali sulla direttrice da Nord a Sud, e viceversa.

CNR: NUVOLA SULL’ITALIA, FENOMENO LIMITATO – La nube di ceneri continua a espandersi sull’Europa ma il suo effetto si sta lentamento diluendo. La sua coda meridionale, che ha già toccato l’Italia e che domani avrebbe dovuto scendere a sud della Toscana, secondo le ultime previsioni dei vulcanologi verrà spinta invece verso occidente, passando nelle prime ore di domani sulla Sardegna e sulla parte nord della Sicilia. Le ricadute dovrebbero comunque essere trascurabili o nulle.

Secondo l’ultimo bollettino della Vaac (Volcanic Ash Advisory Center), anche se il magma continua a fuoriuscire dal vulcano, l’eruzione di cenere “é virtualmente finita”. Ci sarebbero ormai ‘solo piccole quantita’ di cenere che superano i 2 mila metri di quota, e non c’é cenere al di sopra degli 11 mila metri, quindi nulla è andato nella stratosfera”. Ciò significa che la nuvola andrà ad esaurirsi naturalmente in tempi brevi.

Le ceneri emesse più recentemente dallo Eyjafjallajokull vengono spinte invece dai venti verso il nord-est dell’Europa e probabilmente andranno a finire in Siberia. In ogni caso – è opinione concorde dei metereologi – la situazione per il traffico aereo dovrebbe tornare normale a breve.

Ansa

[ad#Juice Overlay][ad#Juice Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.