OMICIDIO JENNIFER KLOKER, ACCUSATI DI OMICIDIO I QUATTRO INDAGATI

OMICIDIO JENNIFER KLOKER, ACCUSATI DI OMICIDIO I QUATTRO INDAGATI

RIMINI, 26 MAR – Questa mattina, in conferenza stampa, la polizia brasiliana ha comunicato che i quattro indagati per l’omicidio di Jennifer Kloker, avvenuto il 16 febbraio a Recife, dovranno rispondere di omicidio. Gli inquirenti sono giunti a questa conclusione, dopo la ricostruzione della scena del crimine, avvenuta ieri notte. L’accusa per i familiari della ragazza, PabloTonelli, Ferdinando Tonelli, Delma Freire, e per Alexsandro dos Santos Neves, il sicario, è di omicidio.

Alle 23 della scorsa notte, in autostrada, la polizia brasiliana ha ricostruito nei minimi dettagli la scena del crimine. Presenti i tre uomini accusati dell’omicidio, Ferdinando e Pablo Tonelli e Alexsandro dos Santos Neves, il sicario che avrebbe confessato di aver esploso i colpi mortali. Non era sul posto, Delma Freire, considerata la “mente” del piano criminale. Dalla simulazione è emerso che Jeniffer viaggiava accanto al marito, Pablo Tonelli, che era alla guida, mentre, Ferdinando Tonelli e Delma Freire erano seduti nei sedili posteriori. Alexsandro dos Santos Neves sarebbe salito in un secondo momento con la scusa, fornita da Delma Freire, di un passaggio. I cinque, raggiunto il km 97 della BR-408, si sarebbero fermati, i Tonelli e la donna sarebbero scesi, lasciando Jennifer in macchina con Alexandro Neves che le avrebbe ordinato di scendere. La ragazza ha tentato di scappare, correndo verso il marito, ma il sicario l’ha afferrata per i capelli, gettata in mezzo a un cespuglio e uccisa con tre colpi di pistola.

Compiuto l’omicidio, i quattro si separano, Alexandro Neves a bordo dell’auto, mentre i familiari di Jennifer proseguono a piedi in cerca di un passaggio. Riferiranno, poi, di essere stati rapinati da due individui.

Cristina Reggini

Leave a Reply

Your email address will not be published.