BOLOGNA, MARIANO COLOGNA TROVATO CADAVERE NEI PRESSI DELLA GROTTA JOHNNY

BOLOGNA, MARIANO COLOGNA TROVATO CADAVERE NEI PRESSI DELLA GROTTA JOHNNY

BOLOGNA, 24 MAR – E’ stato trovato ieri pomeriggio il cadavere di Mariano Cologna, lo studente trentino di 27 anni scomparso a Bologna il 25 gennaio, dopo essere uscito dalla sua casa di via Dagnini in bicicletta, per andare a fare un’escursione nella zona del parco dei Gessi.

Il corpo di Mariano giaceva riverso in un dirupo lungo la strada che da S.Lazzaro di Savena porta a Croara, a pochi metri di distanza della famosa grotta chiamata “Johnny”. A ritrovarlo sono stati gli uomini della Guardia forestale, che da questa mattina si trovavano nella zona per una nuova battuta di ricerca, dopo il miglioramento delle condizioni atmosferiche.

Le ricerche erano ripartite dopo il disperato appello del padre e ieri la battuta nell’area di Croara era stata pianificata e organizzata grazie ai rinforzi delle unità cinofile del Veneto. Il corpo di Mariano è stato avvistato fra alcuni cespugli, in un punto non facile alla vista. Nella fase iniziale delle ricerche un passaggio in queste zone si concluse con un nulla di fatto. In quei giorni, però, l’area era ricoperta da un fitto manto di neve.

I primi accertamenti del medico legale farebbero pensare a una disgrazia, forse una caduta; a fare luce sul mistero sarà l’autopsia che verificherà l’eventuale presenza di lesioni sul corpo. Il cadavere era in buono stato di conservazione; potrebbe essere rimasto a lungo sepolto dalla neve.

BORed

APPRFONDIMENTI  Dove sposarsi in Riviera Romagnola: tre destinazioni da sogno

Leave a Reply

Your email address will not be published.