DIMISSIONI DELBONO, COMMISSARIO PREFETTIZIO ALLE PORTE. SCATTA LA CORSA CONTRO IL TEMPO

DIMISSIONI DELBONO, COMMISSARIO PREFETTIZIO ALLE PORTE. SCATTA LA CORSA CONTRO IL TEMPO

[ad#Google Adsense Banner]

Corsa contro il tempo in giunta comunale a Bologna; si cerca di sbloccare il finanziamento delle “grandi opere” prima dell’avvento del Commissario Prefettizio.

BOLOGNA , 27 GENN. – Da ore, l’unica frase che si sente circolare nei corridoi di Palazzo D’Accursio è “salvare il salvabile”: ovvero, deliberare sui grandi cantieri urbani di Bologna, prima dell’arrivo del commissario prefettizio; in bilico ci sono: il progetto del Metrò, il People Mover e il Civis.

Simonetta Saliera, assessore alla mobilità del Comune di Bologna, spiega: “bisogna chiedere a Roma che cosa vuol fare con i finanziamenti e riuscire a trovare un accordo”, per il progetto del metrò, mentre la Sopraintendenza è stata già allertata affinché  ““concluda in tempi stretti le istruttorie sul percorso del Civis nel centro storico”.

Le fa eco Milena Naldi, assessore alla Casa: “Abbiamo fatto squadra, chiediamo al Consiglio comunale e alle commissioni di lavorare con noi. Non vogliamo interrompere il nostro lavoro in maniera brusca o autoritaria come sembra”, ma piuttosto di vuole garantire “una gestione piu’ semplice della citta’”.

Intanto, oggi, è stata approvata in consiglio comunale un nuovo accordo sul Tecnopolo, in vista dell’incontro tra Regione e Provincia di Bologna, il prossimo 29 gennaio. L’altra novità del giorno è lo sblocco di finanziamenti per circa 10 milioni di euro, tra fondi regionali e provinciali, pari a 7,5 mln di euro e una restante dotazione comunale destinata prevalentemente all’housing sociale.

Non meno importanti altri progetti in fase preliminare: il restyling della stazione ferroviaria, l’interramento parziale della linea ferroviaria Bologna-Porto Maggiore nel quartiere San Vitale, la convenzione con Acer fino a fine anno per la gestione delle case popolari, solo per citare alcune fra le priorità.

La giunta comunale ha inoltre deciso di mantenere tutte le conferenze stampa già fissate per le prossime settimane.

Antonio Ricucci

[ad#Google Adsense Banner City]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.