VENDOLA INDAGATO PER CONCUSSIONE? IL GOVERNATORE RIBADISCE: “NON NE SO NULLA E SPIEGA TUTTO AI PUGLIESI VIA WEB”

VENDOLA INDAGATO PER CONCUSSIONE? IL GOVERNATORE RIBADISCE: “NON NE SO NULLA E SPIEGA TUTTO AI PUGLIESI VIA WEB”

[ad#Google Adsense Banner City]

BARI, 19 GEN.C’era da aspettarselo, a cinque giorni dalle primarie in Puglia, sarebbe spuntata una notizia che avrebbe fatto scalpore. Il governatore della Regione Puglia, Nichi Vendola, pare sia indagato per concussione.

Alcuni quotidiani hanno scritto che Vendola sarebbe indagato dalla Procura di Bari nell’ambito di un’inchiesta sulla sanità pugliese, in cui sarebbe accusato di tentata concussione per presunte pressioni, per nominare primario di un noto ospedale Pugliese, il professor Logroscino, associato all’università americana di Harvard, rientrato da poco in Puglia.

Per il momento non è certa neppure l’iscrizione nel registro degli indagati del presidente della Regione Puglia, ma Vendola in prima persona parla ai Pugliesi riferendo testuali parole:”Sto aspettando anch’io di sapere dalla Procura se sono indagato”. Intanto Nichi Vendola, amatissimo dai suoi conterranei, ha scelto di rivolgersi proprio a loro pubblicando una video lettera su youtube: “Capisco che questa è la settimana delle primarie (…) capisco che la lotta politica si possa svolgere su tanti piani, a volte su piani inclinati che rischiano di portarci in un dirupo. Io ho una grande serenita’ nella mia coscienza, ho la consapevolezza di non aver mai offeso le regole, il codice penale, la legge interiore che ogni uomo porta dentro di se’, ho la coscienza di aver lavorato al servizio della Puglia, per i pugliesi; per questo non mi scalfisce questo atto qualora si dimostrasse un suo fondamento”. Si attendono in tutta la Puglia ulteriori aggiornamenti sulla vicenda.

Francesca Modugno

[ad#Google Adsense 234 x 60 Right]

APPRFONDIMENTI  Fortitudo, la rimonta contro Udine è una boccata d'ossigeno

Leave a Reply

Your email address will not be published.