BOLOGNA, CADAVERE TROVATO SULLA RIVA DEL RENO: È IL SECONDO IN POCHI GIORNI. IPOTESI SERIAL KILLER

BOLOGNA, CADAVERE TROVATO SULLA RIVA DEL RENO: È IL SECONDO IN POCHI GIORNI. IPOTESI SERIAL KILLER

BOLOGNA, 18 GENN. – Ancora un cadavere sul greto del fiume Reno. È stato trovato sabato mattina da un passante, a Casalecchio di Reno, in via Trieste

; sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli operatori del 118.

Era un uomo sui 35-40 anni, calvo, con addosso un giaccone scuro, pantaloni e scarpe. In tasca non aveva i documenti, ma una confezione di psicofarmaci vuota.

Il corpo si presentava a faccia in giù, con le gambe nell’acqua e la parte superiore sull’argine; sembra non sia rimasto a lungo nel fiume.

Oggi l’autopsia, disposta dal pm Marco Mescolini, chiarirà le cause della morte.

E’ il secondo cadavere ritrovato a Casalecchio in questi giorni: martedì scorso, infatti, sempre sulla riva del fiume Reno, era stato scoperto il corpo senza vita di una donna, dall’identità tuttora sconosciuta.

Arianna Mamini

APPRFONDIMENTI  Caso sacchetti biodegradabili: italiani, 10 euro in meno all'anno

Leave a Reply

Your email address will not be published.