VIDEO HARD CON FIORE, LA MUSSOLINI SI SFOGA ALLA STAMPA

VIDEO HARD CON FIORE, LA MUSSOLINI SI SFOGA ALLA STAMPA

ROMA, 1 DIC.«Adesso voglio svergognare chi sta dietro a tutta questa vicenda. Aspettate e si vedrà.». In un’intervista alla Stampa, si difende così, aggiungendo di «avere sospetti ma non poter fare nomi», Alessandra Mussolini, coinvolta in un tentativo di estorsione per un presunto video hard che la ritrarrebbe mentre fa sesso con l’eurodeputato Roberto Fiore all’interno della sede di Forza Nuova.

Il video, replica Mussolini, «non c’è, è una bufala, una porcheria, una calunnia». «A destra – aggiunge l’onorevole Pdl – do fastidio a qualcuno» e spiega: «Mi ha chiamata il premier Silvio Berlusconi e mi ha detto che la maggioranza è sotto un’offensiva incredibile, mai vista e che quindi anche io lo sono». Tuttavia, aggiunge Mussolini, «la domanda che io mi faccio è un’altra. Perchè, per aiutarmi, come sostengono al Giornale (il quotidiano che ha dato per primo la notizia, ndr), mettono la mia foto in prima pagina raccontando di un video che non esiste, che nessuno ha visto, invece di riportare del tentativo di estorsione nei confronti di Palazzo Chigi?». «Certo che ho i sospetti – afferma inoltre – ma non posso fare nomi. Ci sono troppe cose strane in qesta storia. Dico solo che nel mondo politico ci sono fregnacciari e fregnacciare».

REDAZIONE

Leave a Reply

Your email address will not be published.