TERNI, INCIDENTE ALLA THYSSEN. DIEGO BIANCHINA STRONCATO DA ESALAZIONI DI ACIDO CLORIDRICO

TERNI, INCIDENTE ALLA THYSSEN. DIEGO BIANCHINA STRONCATO DA ESALAZIONI DI ACIDO CLORIDRICO

TERNI, 1 DIC. Ennesima morte bianca in uno stabilimento della Thyssen. Un operaio di 31 anni, secondo quanto si apprende da fonti ufficiali dei vigili del fuoco, è morto in seguito ad un incidente verificatosi nel centro movimento acidi dello stabilimento di Terni.

Diego Bianchina sarebbe deceduto in seguito alle esalazioni di vapori di acido cloridico. Nell’incidente sarebbero rimasti intossicati anche altri due operai ma le loro condizioni non sarebbero gravi. L’ operaio era addetto ai «servizi ausiliari» della Tk-Ast.

L’ incidente è avvenuto all’ interno dell’ area «Pix due» verso mezzogiorno. Subito soccorso è stato trasportato in ospedale ma al suo arrivo i medici non hanno potuto che constatarne la morte.

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.