LA MADRE DEL TRANS BRENDA: “DOPO PREGHIERE E FIORI, VOGLIO LA VERITA’”

LA MADRE DEL TRANS BRENDA: “DOPO PREGHIERE E FIORI, VOGLIO LA VERITA’”

ROMA, 30 NOV. –  Ha commentato così l’avvocato della madre di Brenda , il trans assassinato nella sua abitazione romana e coinvolto nel caso Marrazzo : “Ora vogliamo la verità“. Giorni durissimi per la madre di Brenda, dopo il pellegrinaggio in via Due Ponti , luogo del ritrovamento del cadavere , una tappa all’ospedale Gemelli per rivederne il corpo . Sotto un cielo grigio e triste , la madre di Brenda ha voluto deporre un bianco mazzo di fiori proprio nel luogo del ritrovamento del corpo senza vita, tante le lacrime e due occhialoni neri per nasconderle. Nessuna dichiarazione rilasciata dalla mamma della vittima apertamente, per il dolore troppo grande da sopportare.
Dunque sono gli avvocati a parlare , danno sfogo alle reazioni dei familiari della vittima sottolineando come urga la necessità di trovare la verità , di far luce su questa terribile vicenda. Queste le parole del legale :”La madre di Brenda vuole giustizia e verità che spettano a tutte queste persone , a prescindere dal loro status. Questa è la richiesta forte per Deu (cosi’ la madre chiamava il figlio ). Ed è venuta a dirlo alla Procura : lei non ha idea di cosa sia accaduto a Brenda. Stiamo attendendo il via libera dei medici legali per il rimpatrio della salma. I risultati degli esami istologici e tossicologici non sono ancora pronti”.

Walter Biscotti , l’altro legale della famiglia , ha affermato che la madre e la sorella di Brenda possano avere ulteriori informazioni utili per lo svolgimento delle indagini, rivelando altresì che “Ci sono scambi informatici tra Brenda e i parenti che certamente possono essere utili “.Domani quindi gli avvocati si recheranno in Procura per ulteriori approfondimenti a riguardo.

Francesca Modugno

Leave a Reply

Your email address will not be published.