MORTE BRENDA, NATALIE NON HA PAURA. DIETRO LE MINACCE AI TRANS DI VIA GRADOLI SI NASCONDE UN SECONDO VIDEO

MORTE BRENDA, NATALIE NON HA PAURA. DIETRO LE MINACCE AI TRANS DI VIA GRADOLI SI NASCONDE UN SECONDO VIDEO

ROMA, 21 NOV. – “Sono tranquilla. Non ho paura perché non ho fatto nulla”. Lo ha affermato il transessuale Natalì, coinvolto nella vicenda Marrazzo, lasciando la sua abitazione in via Gradoli a Roma. “Non ero amica di Brenda – ha aggiunto – non l’ho mai conosciuta. Non so se l’hanno uccisa”. A chi gli chiedeva se stesse andando in questura, la trans ha risposto: “no. Mi sto recando dal mio avvocato”. Se credo al suicidio di Brenda? Non lo so. Se è successo quello che è successo a lei, può darsi che sia perché ha fatto qualcosa. Io non posso dirlo. Nessuno sa la verità  e io non posso dire una cosa che non so”.

E’ quanto ha affermato il transessuale Natalie nel corso di un’intervista al Tg2 delle 13 in merito alla morte del viado coinvolto nel caso Marrazzo. “Può darsi che si è ammazzata, può darsi che qualcuno… – si è interrotta – Ma questa non è una cosa che mi riguarda, io non c’entro niente, bisogna vedere la perizia”. Alla domanda di un giornalista se avesse visto o meno il secondo video di Marrazzo, Natalie ha risposto di no: “Non l’ho visto, sono cose che si dicono in giro, però nessuno sa la verità. Se il secondo video era sul computer di Brenda? Dicono di sì”. Due morti però sono una cosa un po’ strana, le suggerisce il giornalista: “Strano è strano – ha aggiunto – però io non posso dire… Non è che ho rapporti di amicizia con quelli… che abitano lì  sopra, sono di qua, conosco qualche mia compaesana. Mi dispiace veramente perché quello che è successo non si augura a nessuno. Io non ho amicizia con lei, la conosco perché è mia compaesana. Se lei si ubriaca come hanno detto la prima volta i giornali quando la polizia l’ha presa è una sua cosa privata. Se lei si droga o se lei è malata sono cose sue. A me non me ne frega – ha concluso allontanandosi dalle telecamere – A me importa di me stessa”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.