MANIFESTAZIONE MILANO, LIBERI I 2 STUDENTI ARRESTATI IERI. TRIBUNALE SOTT’ASSEDIO

MANIFESTAZIONE MILANO, LIBERI I 2 STUDENTI ARRESTATI IERI. TRIBUNALE SOTT’ASSEDIO

[ad#Google Adsense 234 x 60 Right]

MILANO, 18 NOV. – I due studenti arrestati ieri a Milano in seguito agli incidenti che si sono verificati durante il corteo dei collettivi, sono stati scarcerati. Il giudice della direttissima ha convalidato l’arresto ma non ha disposto nessuna misura cautelare per Gianmarco Peterlongo e Matteo Tunesi accusati di resistenza e lesioni.

PRESIDIO DAVANTI AL TRIBUNALE Oltre un centinaio di studenti di scuole e università milanesi sono riuniti in presidio davanti all’ingresso del tribunale di Milano di via San Barnaba, per protestare contro l’arresto di due loro compagni che ieri hanno partecipato al corteo per le vie del centro. Durante la manifestazione si sono verificati scontri con le forze dell’ordine. Mentre si attende l’inizio dell’udienza per direttissima a carico dei due studenti arrestati, i giovani, all’esterno del tribunale, stanno gridando slogan come «Tutti liberi» e «Assassini». Alcuni espongono cartelli con su scritto «E adesso manganellateci tutti». Le forze dell’ordine, in tenuta antisommossa, sono schierate davanti all’entrata del palazzo di giustizia.

Leggo.it
[ad#Google Adsense 234 x 60 Right]

Leave a Reply

Your email address will not be published.