USA SOTTO ATTACCO: DAL TEXAS ALLA FLORIDA, E’ STRAGE DI INNOCENTI. JASON RODRIGUEZ NUOVO KILLER

USA SOTTO ATTACCO: DAL TEXAS ALLA FLORIDA, E’ STRAGE DI INNOCENTI. JASON RODRIGUEZ NUOVO KILLER

WASHINGTON, 6 NOV. – Ieri in tarda serata giunge la tragica notizia di una strage in Texas dove un maggiore dell’esercito uccide 13 persone, ferendone altre 30. Oggi, un’America già in lutto, viene sconvolta per la seconda volta in 24 ore da un’altra terribile sparatoria.

A Orlando, in Florida, un ispanico di 40 anni entra armato all’interno di un grattacielo nel cuore della città, sale al 12° piano e fa fuoco sui presenti. Un morto e cinque feriti il bilancio dell’ennesimo atto di follia americano.

Per un’ora gli Stati Uniti trattengono il respiro. La polizia della città lancia un allarme a tutta la popolazione perché la situazione intorno al Legions Place, in pieno centro, non si può ancora dire sotto controllo. L’uomo, infatti, non è ancora stato identificato e così armato, potrebbe uccidere ancora.

Poco dopo le tv diffondono una fotografia dell’ispanico: si chiama Jason Rodriguez, ha 40 anni. “Dovrebbe essere a bordo di un Suv della Nissan di colore grigio fate attenzione”. Questo l’appello lanciato dalla polizia. A quel punto dunque, una caccia all’uomo made in U.S.A. che per circa un’ora tiene tutti incollati alla tv. Alla fine, fortunatamente, Rodriguez, che aveva trovato rifugio a casa della madre, viene arrestato.
Nello stesso momento a Fort Hood in Texas, così come in tutte le basi americane, veniva rispettato un minuto di silenzio in onore delle vittime della strage di ieri.

Giuliana Sias


[ad#Google Adsense 234 x 60 Right]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.