FARMAMARKET, DOPO IL SANT’ORSOLA ANCHE L’AUSL SOSPENDE I MEDICI INTERDETTI

FARMAMARKET, DOPO IL SANT’ORSOLA ANCHE L’AUSL SOSPENDE I MEDICI INTERDETTI

BOLOGNA, 2 NOV. – Come il Policlinico Sant’Orsola, anche l’Ausl di Bologna ha deciso di sospendere dal servizio i medici interdetti dalla professione perché coinvolti nell’inchiesta Farmamarket. Si tratta di Achille Panetta, oncologo all’ospedale di Bentivoglio, e Domenico Romano, oncologo convenzionato con l’Ausl e collaboratore dell’Ant fino a quando, nel luglio scorso, l’associazione gli ha rescisso il contratto in tronco. E’ stato inoltre avviato, fa sapere l’azienda, l’iter delle procedure disciplinari.

Durissimo il giudizio del direttore generale dell’Ausl, Francesco Ripa di Meana: “Confermiamo la nostra volontà di costituirci parte civile in udienza preliminare – ha detto – nei confronti di quanti si sono resi protagonisti di una truffa così odiosa ai danni del Servizio sanitario pubblico”.

Rcdc.it

[ad#Google Adsense Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.