Calcioscommesse, interrogatorio fiume per Antonio Conte. Agnelli a Chatillon

Calcioscommesse, interrogatorio fiume per Antonio Conte. Agnelli a Chatillon

Ieri Antonio Conte è stato in Procura, a Roma, per l’interrogatorio sul calcioscommesse. La squadra in ritiro, e la società lavora alle ultime acquisizioni

ROMA, 14 LUGLIO – Antonio Conte ha incontrato il procuratore Palazzi, presso la Figc a Roma, per rispondere delle accuse rivoltegli dal pentito Filippo Carobbio, che lo indica come persona coinvolta nelle presunte combine di Novara – Siena e Albinoleffe – Siena. Il tecnico della Juventus è stato accolto da cori di sostegno di un gruppo di tifosi, che da ore stazionava davanti alla sede di via Po.

Dopo un lungo interrogatorio, durato quattro ore, uscendo dalla procura, Conte ha rilasciato una piccola dichiarazione: “Non c’è molto da raccontare. Finalmente è arrivato il giorno in cui ho potuto raccontare la verità in un clima molto sereno. Ribadisco la mia contentezza per aver potuto dire la mia. Da stasera e torno a fare quello che mi riesce meglio, ovvero vincere e fare l’allenatore”.

In tarda serata Conte ha raggiunto la squadra a Chatillon, che ha iniziato il ritiro senza di lui, dove oggi è atteso anche Andrea Agnelli.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=GvPUzJu-LA0[/youtube]

Flavia Pugliese

Leave a Reply

Your email address will not be published.