Batterio Killer, dilaga il panico in Germania

Batterio Killer, dilaga il panico in Germania

BERLINO, 6 Giugno Cresce la paura in tutta la Germania per il contagio del batterio che ha già provocato la morte di diciannove persone. Le strutture ospedaliere cominciano ad accusare problemi nel gestire l’allarme sanitario legato alla variante mortale dell’Escherichia coli generata da una partita di germogli di soia prodotti da un’azienda della Bassa Sassonia che è stata immediatamente chiusa. L’infezione è causata da una tossina che colpisce l’intestino e  provoca una diarrea emorragica, che può degenerare in sindrome emolitica uremica che aggredisce i reni e causa la rottura dei globuli rossi.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

L’epidemia potrebbe essere partita da un ristorante di Lubecca dal quale diciassette clienti, uno dei quali è morto, sono usciti intossicati. Nel Land di Schleswig-Holstein si è avuto il maggior numero di vittime, cinque, mentre in Italia l’allarme è rientrato dopo un decesso sospetto a Firenze: è stato accertato che la donna deceduta non era stata colpita dalla sindrome del batterio enterogastrico battezzata “0104:H4”, una variante dell’Escherichia coli.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=3qTZ5xnrySE[/youtube]

Sara Marini

Leave a Reply

Your email address will not be published.