Belgio, picchiato e torturato dai colleghi di lavoro per 10 anni: 25 indagati | Video

Belgio, picchiato e torturato dai colleghi di lavoro per 10 anni: 25 indagati | Video

[youtube width=”610″ height=”380″]http://www.youtube.com/watch?v=X2fmJAUL-yc&feature=player_embedded[/youtube]

MILANO, 20 NOV. Dieci anni di vessazioni ed umiliazioni: legato, obbligato a denudarsi, colpito da fortissimi getti d’acqua, rinchiuso in gabbia. È questo il trattamento a cui è stato sottoposto un operaio belga dai suoi colleghi di lavoro per 10 lunghi anni.

Il 54enne è impiegato alla Mactac Europe dal 1996. Ma l’incubo inizia solo nel 2002, quando viene per la prima volta accerchiato dai compagni, legato con lo scotch ed insultato. L’uomo si fa coraggio e denuncia l’accaduto alla direzione, che però non prende alcun provvedimento. Da quel momento in poi le torture diventano una macabra abitudine. Gli aguzzini arrivano perfino a filmare la vittima. Quest’ultimo, prostrato dalle continue moleste, non riesce a reagire. Dopo un tentativo di suicidio, nel 2007, decide di confessare tutto alla famiglia e di denunciare i colleghi e il capo alle forze dell’ordine.

[ad#Juice 250 x 250][ad#Cpx Popunder][ad#Juice Overlay]

La polizia belga sta ora conducendo un’inchiesta, basandosi soprattutto su uno dei video girati dagli aggressori. Sono indagati 25 ormai ex dipendenti, licenziati dalla Mactac in seguito alla denuncia.

Ma i 10 anni di mobbing hanno lasciato il segno sul 54enne, che ormai esce di casa con difficoltà e a cui è stata diagnosticata una depressione post-traumatica da stress.

Laura Girasole

Leave a Reply

Your email address will not be published.