TERRORE IN MESSICO: 23 MORTI IN UNA NOTTE. LE IMMAGINI DELLA STRAGE

TERRORE IN MESSICO: 23 MORTI IN UNA NOTTE. LE IMMAGINI DELLA STRAGE

CITTA’ DEL MESSICO, 01 FEB. Continua la guerra del narcotraffico: in una sola notte, oltre 23 giovani sono stati massacrati in Messico, per il loro coinvolgimento nei giri della droga.

La prima carneficina a Ciudad Juarez: almeno 13 persone, in gran parte adolescenti, sono state massacrate durante una festa in una villetta.

I ragazzi festeggiavano la vittoria della squadra di football americano di cui erano tifosi: i killer sono arrivati in piena notte a bordo di un SUV, la tipologia di veicolo più diffuso della regione, e hanno cominciato a sparare.

Non è stato concesso quartiere: i ragazzi che hanno provato a fuggire sono stati raggiunti e giustiziati. Non è ancora chiaro il legame dei ragazzi con i giri della droga: si sospetta che siano vittime di vendette trasversali, anche se non è da escludere la partecipazione di alcuni dei giovani nelle ‘baby gang’ locali.

Ciudad Juarez è una delle città in mano ai narcotrafficanti: oltre 2500 omicidi per motivi legati alla droga sono stati registrati nel 2009. Nulla che non sia a conoscenza dei narcotrafficanti accade in città.

E mentre già si piangevano le vittime di Ciudad Juarez, a Torreòn, un commando armato si è introdotto in un bar iniziando a mietere vittime a colpi di fucili d’assalto R15 e Kalashnikov. Nel massacro, oltre 10 persone sono state uccise e 11 ferite, in maniera più o meno grave.

Le vittime avevano tra i 19 e i 25 anni.

Matteo LaPenna



[ad#Google Adsense Banner][ad#Google Adsense Banner City]

Leave a Reply

Your email address will not be published.