Sara Tommasi, “La mia prima volta” il porno delle polemiche

Sara Tommasi, “La mia prima volta” il porno delle polemiche

BOLOGNA, 18 LUGLIO – “La mai prima volta”, esordio assoluto nel cinema hard di Sara Tommasi continua a suscitare cocenti polemiche. Le dichiarazioni contraddittorie della nuova regina del porno, le accuse dell’Avv. Marra (ex fidanzato) e il coinvolgimento sulla carta stampata di personaggi politici come Verdini, rendono la vicenda piuttosto piccante.

Federico De Vincenzo, manager della pornostar di Terni, replica alle accuse rivolte dall’avvocato Marra sul sito personale e sule pagine web di Affariitaliani.it, nei quali l’ Avv. Marra dichiara che “in ambienti giornalistici si afferma, e De Vincenzo se ne sarebbe vantato con Sara Tommasi, che l’ anello di congiunzione tra lei e il produttore sarebbe Denis Verdini, uomo vicino a i servizi segreti” .

De Vincenzo sbugiarda anche il fantaracconto di Sara Tommasi, la quale avrebbe dichiarato che si sarebbe addormentata e poi dopo risvegliata in hotel, e che quindi non e’ stata lei ad interpretare “La mia prima volta“.
“Tale versione è smentita – prosegue il manager di Diva & Management – dalle testimonianze degli addetti ai lavori e dei coprotagonisti, dal girato prodotto e da più di 50 minuti di time code. Non è la mia parola di produttore, che a parer di molti vale poco, ma per fortuna quella di molte altre persone vale tanto”.

Poi De Vincenzo conclude: “Le dichiarazioni dell’Avvocato Marra sono del tutto prive di ogni fondamento , per tanto ho provveduto nuovamente ad inoltrare presso la Magistratura competente denuncia per diffamazione a mezzo stampa e per tutti gli altri eventuali reati che le autorità competenti vorranno ipotizzare. Spero che chi di dovere fermi i deliri di questa persona“.

Leave a Reply

Your email address will not be published.