Mario Balotelli, Raffaella Fico dice sì al test del DNA

Mario Balotelli, Raffaella Fico dice sì al test del DNA

ROMA, 12 LUGLIO – Si aggiunge una nuova puntata alla saga Fico-Balotelli.

Negli “episodi” precedenti, Raffaella Fico scopre di essere incinta, dice di aver chiamato Mario Balotelli per dargli la notizia, lui ne sarebbe entusiasta.

Dopo pochi giorni esce un comunicato di Supermario, che ne è venuto a conoscenza solo da terzi, chiede il test di paternità. Lei continua a fare le ultime comparsate in stato interessante, lui si dà alla pazza gioia a Saint Tropez. Quindi ognuno per la sua strada.

Oggi, però, Raffaella è tornata sui suoi passi, prima, la richiesta di Balotelli sembrava offenderla, ora accetterebbe di sottoporre il bambino al DNA. E per comunicarlo a Mario, ha scelto, di nuovo, le pagine del settimanale Chi. Ecco la lettera aperta, in cui preannuncia: “farò il test del DNA”.

Una dichiarazione sincera e a cuore aperto, “questo figlio lo desidero con tutto il cuore – dice – , e lo voglio perché non è un figlio arrivato per caso, ma è frutto dell’amore di due persone, e tu sai bene di che cosa parlo”.

“Era l’unico modo per riuscire a parlarti” spiega rivolgendosi al centravanti della Nazionale, comunicandogli l’intenzione di non rifiutare il test del Dna, come da lui chiesto. “Così sia”, scrive la Fico, rivelando di conservare ancora “con affetto gli sms che tu hai spedito da Cracovia, nei quali ti dichiaravi felice per la notizia che io ti avevo comunicato”.

“Anche se i fatti della vita ci hanno separato – prosegue – tu sarai un padre presente e responsabile, oltre che pieno di amore per la tua creatura”. E conclude con una sorta di appello: “Tu sai bene dove trovarmi, io sarò sempre disposta a parlare con te del futuro di tuo figlio. Di nostro figlio”.

(La lettera completa nel numero in uscita oggi). Ci sarà una replica di Mario?

Flavia Pugliese
dot.flaviapugliese@yahoo.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.