Cameriere troppo sexy? Esplode lo scandalo al People Cafè di Dorga

Cameriere troppo sexy? Esplode lo scandalo al People Cafè di Dorga

BERGAMO, 24 MARZO – Al “People Cafè” di Dorga, frazione di Castione della Presolana in provincia di Bergamo, il caffè lo servono ristretto, o per meglio dire di ristretto e succinto è solo l’abbigliamento delle cameriere. E’ vero, la trovata pubblicitaria di questo bar sta sconvolgendo un po’ tutti gli abitanti della zona che circonda la località turistica della Val Seriana, e colpisce la fantasia di clienti, avventori, ma soprattutto quella delle mamme.

Niente di nuovo si potrebbe pensare, ma come spesso capita in Italia qualsiasi rumore si trasforma in notizia sensazionale.

Il “People Cafè” è frequentato principalmente da giovani ragazzi, spesso minorenni, che durante il fine settimana affollano il locale come spesso accade in qualsiasi luogo e senza fare un briciolo di scalpore. In questo caso però il particolare interessamento a questo esercizio pubblico non è dovuto solo alla qualità dei prodotti offerti dalla casa, ma principalmente all’abbigliamento ridotto all’osso e molto provocatorio delle cameriere. E come a volte capita, le voci giocose ed i commenti, che circolano spesso avventatamente e frettolosamente, sono arrivati alle orecchie di alcuni genitori, in particolar modo hanno scatenato dosi di eccessivo affetto in mamme molto protettive e preoccupate della giusta educazione dei propri figli. Le mamme segugio hanno cominciato ad indagare riuscendo a scoprire sulla pagina facebook del locale le foto che ritraevano le sexy cameriere e da voci si è passati alla realtà.

Sono  tante le proteste giunte al primo cittadino che un po’ imbarazzato non ha potuto far nulla, fino a questo momento, per impedire che l’abbigliamento delle giovani lavoratrici potesse essere modificato e ritornare e rientrare nei limiti della sperata decenza, ma è riuscito solo a promettere un maggiore controllo su eventuali disturbi della quiete pubblica e della somministrazione di alcolici ai ragazzi che ancora non hanno compiuto i sedici anni.

Nel frattempo, il proprietario del locale, che grazie a tutto questi ricami è riuscito ad ottenere un po’ di pubblicità gratuita al suo “People Cafè”, ha eliminato le foto delle ragazze circondate da allegri minorenni.

Sarà finita qui?

Francesco Amato

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.