Lana del Rey: la rivelazione musicale del 2012 non si considera certo una Lolita

Lana del Rey: la rivelazione musicale del 2012 non si considera certo una Lolita

LONDRA, 26 GENNAIO – Sarà lei la vera rivelazione del 2012, Lana Del Rey, nome vero Elizabeth Grant, la venticinquenne dello stato di New York, che ora vive a Londra e si è imposta sulla rete dallo scorso ottobre con il brano “Video Games“ che ha letteralmente spopolato su youtube grazie ad un vide autoprodotto.

Bèh, che dire, le caratteristiche ci sono tutte: voce tormentata, capelli rossi dal boccolo fluente, sguardo languido e misterioso, ed ecco che Lana sta conquistando anche tv, radio, e copertine dei magazine più famosi.

E mentre “Video Games” è stata dichiarata “Migliore nuova canzone” dalla rivista Pitchfork, ed addirittura utilizzata come colonna sonora del telefilm cult Gossip Girl, si stenta quasi a credere che qualche tempo fa il primo cd di Lana, ai tempi chiamata Lizzy Grant, prodotto da un’etichetta indie fu un vero flop.

Ma quei tempi sono passati, oggi Lana è diventata un vero fenomeno musicale e fra poco uscirà “Born to die”, il suo primo vero album prodotto dalla Interscope Records della Universal, che Lana definisce come “un omaggio all’amore vero e a chi vive una vita ribelle”.

Ma com’è Lana/Elizabeth nella vita? Bèh quando le chiedono di parlare di se, svestiti i panni della Lolita che appare nei suoi video, la giovane cantante diventa un ragazza normalissima, di buona famiglia, cresciuta in provincia e che da bambina cantava in chiesa con la madre.

Francesca Barzanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.