TINTO BRASS, CONDIZIONI IN NETTO MIGLIORAMENTO DOPO L’EMORAGGIA CEREBRALE

TINTO BRASS, CONDIZIONI IN NETTO MIGLIORAMENTO DOPO L’EMORAGGIA CEREBRALE

Tinto Brass ricoverato all'Ospedale di Vicenza per un'emoraggia cerebraleVICENZA, 19 APR. Migliorano a vista d’occhio le condizioni cliniche del maestro dell’eros italiano. Notizie rassicuranti sulle condizioni fisiche di Tinto Brass, dopo l’allarme di ieri, sono state rilasciate all’Ansa dal figlio del regista, Bonifacio: «Mio padre è lucido – prosegue Bonifacio – io e mia sorella gli abbiamo parlato e ci ha risposto».

Il figlio del noto regista ha aggiunto soltanto che Brass «è stato colto da un malore e per questo è stato ricoverato per accertamenti, che proseguiranno nelle prossime ore». Bonifacio Brass non ha precisato l’esatta natura del malore occorso al padre, riferendo che una diagnosi precisa ancora non è stata diramata. Fonti mediche dell’ospedale San Bortolo confermano che il regista ha avuto una emorragia cerebrale. Attualmente si trova nel reparto di terapia intensiva della neurochirugia e la prognosi resta riservata. Al momento, precisano i medici, non vi sono le condizioni per un intervento chirurgico.

Il regista si sarebbe sentito male intorno all’una di notte di sabato in un albergo a Marostica, nel vicentino.

BORedazione

[ad#Juice Banner][ad#Juice Overlay]

Leave a Reply

Your email address will not be published.