BOLOGNA, AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DEL BUSKERS PIRATA. POLEMICA ACCESA CON IL COMUNE

BOLOGNA, AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DEL BUSKERS PIRATA. POLEMICA ACCESA CON IL COMUNE

BOLOGNA EVENTI – Dal 13 al 15 novembre centinaia di artisti di strada animeranno il centro della città con la seconda edizione del Bologna Buskers Festival. Nella filosofia degli organizzatori concerti, acrobazie aeree, giochi circensi, clownerie ed esibizioni teatrali sono rivolti a un pubblico senza età con funzione di collante sociale.

Gli artisti, in maggioranza studenti autofinanziati e autogestiti, hanno denunciato alla stampa la scarsa considerazione di cui godono negli ambienti della politica rivendicando il diritto a una retribuzione per quanti di loro si esibiscono con regolarità. I ragazzi hanno anche dichiarato che la loro attività, spesso assimilata a una forma di accattonaggio più che a una forma di espressione artistica, rende le strade più sicure e regala un momento di felicità ai passanti alleggerendo la loro giornata.

La manifestazione non ha ricevuto il nulla-osta del Comune che, se non arriverà entro oggi, si svolgerà seguendo la regola del silenzio-assenso. Le esibizioni cominceranno tutti i giorni alle 15: venerdì in piazza Santo Stefano, sabato in via degli Orefici e nei dintorni di Piazza Maggiore, domenica in piazza VIII Agosto. Gli spettacoli serali si terranno a partire delle 20 nel Parco XI Settembre di via Riva di Reno dove è stato allestito per l’occasione il Tendone Circo Paniko teatro, venerdì, di uno spettacolo di acrobazie aeree e tessuti. Sabato sera vi si terrà un aperitivo elettronico seguito da un gran galà pirata e da un concerto e, domenica, il gran saluto conclusivo.

Sara Marini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.