Bologna, sede nuovo polo oncologico al Sant’Orsola. Polemiche sui costi

Bologna, sede nuovo polo oncologico al Sant’Orsola. Polemiche sui costi

Reparto ospedale Sant'Orsola BolognaBOLOGNA, 01 FEBBRAIO – Al fine di ridurre i costi ipotizzati per la realizzazione di una struttura ex novo, sarebbe utile valutare l’idea di sistemare il futuro nuovo polo oncologico dell’ospedale Sant’Orsola di Bologna nel padiglione Pelagi. È quanto suggerisce, “previa valutazione delle esigenze del realizzando polo”, Roberto Corradi (Lega Nord) in un’interrogazione alla Giunta regionale.

Da quanto riferito dal direttore generale dell’ospedale S.Orsola – informa Corradi – il 2 febbraio si dovrebbe svolgere un incontro tra quest’ultimo e il Comune di Bologna, per verificare la possibilità di realizzare all’interno dell’area del Sant’Orsola la struttura destinata ad ospitare il nuovo polo oncologico. Andrebbe quindi valutata – a giudizio del consigliere – una collocazione nel preesistente padiglione Pelagi, il quale – sottolinea – “stante la prevista riorganizzazione dei servizi ospedalieri potrebbe restare vuoto”.

CS

Leave a Reply

Your email address will not be published.